Che cos'è

L'Obedience nacque in Inghilterra negli anni Sessanta, e nello stesso periodo si diffuse nell'Europa del nord, prendendo però una strada un po' diversa, che è quella che noi attualmente percorriamo.

L'Obedience è uno sport cinofilo molto avanzato e preciso. E' basato, come il nome suggerisce, su vari esercizi di obbedienza: "resta" seduto e a terra, condotta con e senza guinzaglio, esercizi di invio e di riporto, discriminazione olfattiva e controllo a distanza.

Tutti questi esercizi vengono svolti uno per uno da ogni binomio cane-conduttore (a parte i "resta", che vengono svolti in gruppo a partire dalla classe 2) e hanno un punteggio massimo di 10, che viene moltiplicato per un coefficiente (2, 3 o 4 a seconda della difficoltà del singolo esercizio).

In questa disciplina si ricercano nel cane le caratteristiche di docilità che permettono di ottenere un'esecuzione estremamente precisa, ma allo stesso tempo briosa, piacevole quindi sia per il cane che per il suo conduttore, che è chiamato a dar prova di grande unione e ottimo rapporto con il proprio compagno a quattro zampe.

Il regolamento italiano prevede 4 classi, dalla "Debuttanti" alla Classe 3. Qust'ultima si svolge secondo le direttive del Regolamento Internazionale F.C.I., valido anche per i Campionati Europei e Mondiali.